top of page

Il contesto

La transizione digitale comporterà cambiamenti sostanziali nelle mansioni associate a lavori specifici e nelle individuali capacità e competenze richieste dai datori di lavoro. La portata delle disparità, che saranno potenzialmente ingenerate sul mercato del lavoro, dipenderà da come l'offerta di lavoro risponderà agli sviluppi venturi. In aggiunta, la digitalizzazione rivoluzionerà interi sistemi gestionali, creando sia nuove opportunità che sfide per la formazione e la progettazione dei rapporti lavorativi.

L'obiettivo

Questo progetto mira a promuovere una maggiore comprensione degli effetti che la svolta digitale avrà sui rapporti professionali e sull'incontro tra la domanda e l'offerta di lavoro in Svizzera. Nello specifico, si investiga sui cambiamenti attuali sul mercato del lavoro e si analizzano gli adattamenti da parte delle aziende, dei dipendenti, dei lavoratori disoccupati e di coloro che vi accedono per la prima volta allo stesso.

La visione d'insieme

Il primo passo è quello di studiare l'impatto della digitalizzazione sulle mansioni relative a specifici impieghi e sulle capacità e competenze richieste dalle aziende. A tal proposito, le analisi ricorrono a dati su larga scala che contengono informazioni estratti da reali inserzioni di lavoro. Quest'ultimi servono a perscrutare le reazioni delle aziende e dei dipendenti ai cambiamenti innescati dalla svolta digitale. Per quanto concerne la domanda di lavoro, si analizzano le misure adottate dalle aziende per soddisfare le mutevoli esigenze e per fronteggiare le sfide connesse alla digitalizzazione. In riguardo all'offerta di lavoro, si considerano tre dimensioni adattative. In primo luogo, si esamina come gli impiegati elvetici rispondono a cambiamenti nei requisiti delle proprie occupazioni. A tale riguardo, si valutano particolarmente gli investimenti per l'acquisizione di nuove competenze. In secondo luogo, si esamina se le persone disoccupate dirigono la propria ricerca verso settori con una domanda di lavoro crescente. In questo contesto, è di pertinente interesse come i servizi di consulenza o la partecipazione a programmi di assistenza e formazione possano essere d'aiuto alla fascia interessata. In terzo luogo, ci si concentra sulle neolaureate e sui neolaureati all'Università di Basilea che recentemente hanno fatto ingresso sul mercato del lavoro. Poiché sono speditamente in grado di allineare le loro scelte educative e professionali, assumuno un ruolo particolarmente importante in periodi in cui la domanda di lavoro è soggetto a cambiamenti cruciali.

 

 

Rilevanza

Attraverso l'utilizzo dei dati rilevati per il progetto, si colmano importanti lacune nella ricerca svizzera sulla transizione digitale. In particolare, si acquisiscono delle conoscenze sulle capacità e compentenze richieste sul mercato del lavoro in Svizzera, sulle esigenze formative e sulle strategie volte ad affrontare la svolta digitale. Queste informazioni saranno di grande beneficio sia per gli attori attivi sul mercato del lavoro che per i loro rappresentanti. Le categorie incluse, tra le altre, sono le organizzazioni dei datori di lavoro, i sindacati, gli esponenti politici nonché i professionisti impiegati nelle istituzioni pertinenti (p. es. pubblica amministrazione e strutture universitarie).

Tempistica


2019 - 2021: Lancio del progetto

2020 - 2025: Fase di ricerca

2021-2024: Rilevazione dei dati

2021- 2025: Trasferimento delle conoscenze

bottom of page